Menu
Everest: Thame Legendary

Everest: Thame Legendary

Everest: Thame Legenday” si basa su lodge di lusso della catena Yeti Mountain Home a Phakding, Namche, Thame, Monjo e Lukla.
Questo programma è specificatamente concepito per organizzare un trek e un pellegrinaggio combinati in cui il viaggiatore potrà gustarsi assieme sia l’avventura che l’antico col suo valore storico.

Thame si trova alla fine della valle del Khumbu e di grande importanza il suo territorio e le persone, rimaste intatte dagli effetti della moderna civilizzazione. Nel complesso questo luogo è internazionalmente conosciuto come luogo d’origine di alpinisti di fama mondiale come il rinomato sherpa Terzing Norgay,  il primo in assoluto ad aver raggiunto la cima dell’Everest nella storia dell’alpinismo; lo sherpa Ang Rita, conosciuto come leopardo delle nevi; e lo sherpa Apa, detentore del record mondiale di diciannove volte in cima all’Everest.

Una tipica giornata sull’Everest: il leggendario trek di Thame
Al risveglio, una calda bevanda portata in camera dalla nostra stupenda squadra di sherpa.
Fate i bagagli e preparatevi per la giornata per poi degustare una comoda e tranquilla colazione.
I portatori arriveranno durante la colazione per portare il bagaglio verso la successiva sosta per il pernottamento. Camminando di solito per circa un’ora prima di fare una pausa e naturalmente lungo il percorso si potrà godere di una vista fantastica, persone stupende, cose interessanti e soste per le foto. Di solito si raggiunge il lodge successivo in tempo per un tardo pranzo per poi raggiungere le camere e rilassarsi un po’.
A Namche e Lukla il massaggiatore sarà a disposizione per appuntamenti tutto il pomeriggio per un trattamento (su prenotazione).
Oppure se avrete voglia potrete esplorare il villaggio e le colline locali, forse con la guida o forse da solo.
Si finisce la giornata con un pasto a tre portate, in stile locale o occidentale; con una grande varietà e molti sapori!
Alla sera si tende ad andare a dormire molto presto, sebbene un veloce sguardo al cielo notturno, in particolare su, dove il cielo brucia di stelle, può essere un regalo per la tarda serata prima di dormire.

Itinerario in breve

1° giorno: Partenza dall'Italia
2° giorno: Arrivo a Kathmandu (1300m), trasferimento in Hotel
3° giorno: Volo Kathmandu-Lukla (2850m), Trek 1 Phakding 2610m
4° giorno: Trek 2 Phakding- Namche 3440m
5° giorno: Trek 3 Visit Khunjung/Kunde - Namche
6° giorno: Trek 4 Namche- Thame 3820m
7° giorno: Trek 5 Visit Thame Monaastery
8° giorno: Trek 6 Thame- Monjo 2835m
9° giorno: Trek 7 Monjo- Lukla
10° giorno: Volo Lukla-Kathmandu - Trasferimento in Hotel
11° giorno: Kathmandu
12° giorno: Rientro in Italia
13° giorno: Arrivo in Italia

Trip Map


1° Giorno | Partenza dall'Italia

2° Giorno | Kathmandu (1300 m) (B)
Arrivo all’aeroporto di Kathmandu. Incontro con la guida locale e trasferimento all'hotel Gokarna Forest Resort.
Pernottamento

3° Giorno | Kathmandu - Lukla (2850 m) - Phakding (2610 m) (B, L, D)
Prima colazione.
Trasferimento in aeroporto e partenza in volo per Lukla (volo breve ma spettacolare sulle montagne), punto d’inizio del nostro trek.
Arrivo a Lukla e trasferimento a piedi attraverso il villaggio ventoso verso il punto d’inizio vero e proprio alla porta Khumbu.
Durante il percordo ci saranno numerose piccole fermate per incontrare gli abitanti locali, fare delle foto e godere del paesaggio circostante.

Dopo aver passato l’enorme pietra mani a Thado Koshi, si risale attraverso i numerosi chorten e mulini di preghiera verso la nostra destinazione, lo YMH di Phakding in tempo per il pranzo (3 ore di cammino). Pomeriggio a disposizione per visite individuali e relax.
Cena e pernottamento allo Yeti Mountain Home, Phakding.

4° Giorno | Phakding - Namche (3440 m) (B, L, D)
Prima colazione.
Partenza verso Namche seguendo la riva sinistra del fiume Dudh Koshi. 
Dopo aver attraversato un torrente ed essersi arrampicati sulla collina terrazzata dal percorso del Dudh Kushi, si arriva a Banker. Camminando sul letto del fiume sulla riva sinistra attraverso una foresta, si arriva a Chumow dove è possibile visitare la fattoria della verdura. Seguendo il sentiero con molti alti e bassi ed attraversando un torrente si passa accanto ad un piccolo villaggio a 2840 m ed a 230 m da Phakding di nome Monjo. Pranzo. Proseguimento da Monjo dopo una breve risalita, si arriva a Jorshale. Questa è l’entrata del parco nazionale.

Camminando  accanto al fiume, si raggiunge un versante ricoperto da foresta e si passa per un’area rocciosa. Dopo aver attraversato un sentiero alto e tortuoso, si ridiscende verso il letto del fiume e si raggiunge una valle a forma di V. Il fiume si biforca qui: il torrente di destra è il Dudh Koshi mentre quello di sinistra è il Bhote Koshi, che porta a Nangpa La. 
Attraversando un altro ponte sospeso e camminando per una breve distanza lungo il Bhote Koshi, si sale verso Tup Dhara dove si potrà vedere per la prima volta il monte Everest. Da lì si sale gradualmente verso Namche Bazaar, la capitale Sherpa (6 ore di cammino).
Cena e pernottamento allo Yeti Mountain Home, Namche.

5° Giorno | Namche (3440 m) (B, L, D)
Prima colazione.
Oggi faremo una dolce camminata per guadagnare un po’ di quota e poi avere il pomeriggio libero per esplorare i negozi ed i caffè di questa affascinante cittadina.
Accompagnati della guida visita dei punti panoramici per vedere le “rockstar” del mondo delle montagne dispiegate di fronte a voi: Lhotse, Nuptse, Everest, Ama Dablam … che circondano i lati della valle in un’ imponente arena. 
Pranzo.
Nel pomeriggio tempo a disposizione per la visita del mercato di Namche, chiacchierare con gli abitanti locali e forse prendervi un paio di souvenir.
Cena al lodge e pernottamento allo Yeti Mountain Home, Namche.

6° Giorno | Namche – Thame (3820 m) (B, L, D)
Prima colazione.
Partenza da Namche, verso Thame, impiegando circa 5 ore. Si passerà attraverso una bellissima foresta di pini, fra tipiche case Sherpa.
Questo percorso fa parte della via d’entrata verso il Tibet, che passa per Nang La, vicino alla cima di 8012 m del Cho Oyu, scalato per la prima volta nel 1954. È anche la via storica su cui gli Sherpa sono migrati dall’est Tibet 800 anni fa.

Pranzo a Thamo, luogo d’origine dello sherpa Ang Rita, che detiene il record per aver scalato il Monte Everst dieci volte senza ossigeno.
Al termine si sale gradualmente passando per un monastero dove vivono delle suore ed alla fine si arriva al villaggio di Samden.
Da lì si scende verso il ponte e si attraversa il fiume Bhote Koshi con una salita di mezz’ora per raggiungere il villaggio Thame, dove si resterà allo YMH, la base per le due notti seguenti. 
Cena e pernottamento allo YMH, Thame.

7° Giorno | Thame (B, L, D)
Prima colazione.
Partenza per una camminata di mezz’ora verso il monastero di Thame. Questo monastero si trova nella regione di Khumbu, a 200 metri sopra il villaggio. È posizionato sul versante meridionale del Monte Sumdur sotto un dirupo roccioso molto alto, noto per le sue formazioni di roccia, che vengono menzionate in cinque libri della storia della regione. Questo monastero venne costruito nel XIV secolo. Dal monastero si ritorna al lodge, arrivando in tempo per il pranzo.

Dopo pranzo si potrà anche visitare le case di due famosi sherpa, Terzing Norgay ed Appa, che ha scalato l’Everest ormai venti volte. Thame è uno dei più grandi villaggi di Solu Khombu dove molti giovani sherpa d’altitudine hanno scalato il Monte Everest almeno 6 o 18 volte. Un villaggio molto bello con degli scalatori dell’Everest molto umili.
Cena e Pernottamento allo Yeti Mountain Home, Thame.

8° Giorno | Thame – Monjo (B, L, D)
Prima colazione.
Partenza in direzione di Namche, seguendo la stessa via del 6° giorno. Ci si ferma per il tè ed il pranzo a Thamo, dove si può vedere la sede centrale della Khumbu Electricity Company, costruita con l’aiuto del governo Austriaco.

Al termine si ridiscende poi verso Monjo. Si ripercorre lo stesso percorso, si passa la foresta e si attraversa il ponte sospeso (fra le 7 e le 8 ore di cammino). Cena e pernottamento allo YMH, Monjo.

9° Giorno | Monjo – Lukla (B, L, D)
Prima colazione.
L’ultimo giorno di trekking, con un ultimo sforzo! Ci sono 6 ore di cammino verso Lukla. Si ripercorrerà lo stesso percorso e si raggiungerà Phakding per pranzo. Dopo pranzo si ritorna sul percorso riguadagnando per circa l’ultima ora anche più di 200 m in salita. Per la via vedremo il liceo di Chaurikharta ed il monastero di Kyongma. Nel raggiungere Lukla potremmo fermarci rapidamente per una foto di gruppo per le congratulazioni all’arco “d’entrata”, poi si rientra in albergo per riposare. Si ha il pomeriggio libero per l’esplorazione; potrebbe piacervi visitare l’ospedale della Pasang Lhamu Foundation o andare senza fretta verso qualche villaggio vicino. Lì si celebrerà il successo sul percorso; sarà anche un buon momento per ringraziare i portatori e la squadra per il loro fantastico supporto e per salutarli. (
6 ore di cammino).
Cena e Pernottamento allo YMH, Lukla.

10° Giorno | Lukla – Kathmandu (B)
Prima colazione.
Trasferimento in aeroporto e partenza in volo per Kathmandu (col bel tempo questo potrà essere uno degli highlight del viaggio, con viste spettacolari delle montagne circostanti). Arrivo a Kathmandu e trasferimento al Gokarna Resort. Tempo a disposizione per relax e visite individuali.
Pernottamento al Gokarna Forest Resort.

11° Giorno | Kathmandu (B)
Prima colazione.
Incontro con la guida e visita della valle di Kathmandu con mercati vivaci e colorati, il Pashupatinath, uno dei più importanti templi dell’Asia del sud dedicati al dio indù, Shiva, una delle tre piazze dei Durbar (palazzi), complessi di palazzi e templi che una volta erano formalmente il centro sociale, religioso ed amministrativo dell’antica città ed il Boudhananath Stupa, un fantastico centro buddista con al centro un enorme Stupa che ha in cima gli occhi che vedono tutto. Pomeriggio libero per visite ed attività individuali.
Pernottamento al Gokarna Forest Resort.

12° Giorno | Kathmandu - Rientro in Italia
Trasferimento in aeroporto e partenza per il volo di rientro in Italia.

13° Giorno | Arrivo in Italia

3-trek
Da moderato a faticoso

Livello di difficoltà

Il programma “Everest: Thame Legendary è progettato per chi non desidera andare in alta quota, ma vuole comunque un assaggio dell’esperienza di alta montagna e stare fra la comunità sherpa.

È un trek di livello da moderato a faticoso: la maggior parte delle giornate è fra le 4 e le 5 ore con solo un paio più lunghe ; l’aumento di quota è di solito attorno ai 300-500 m al giorno ed i percorsi sono di solito ampi e ben segnalati.

Vi chiediamo di essere ragionevolmente in forma, ma non c’è bisogno di essere trekker esperti per godersi il viaggio. È ideale per chi fa trek per la prima volta. Le guide si assicureranno di andare ad un passo comodo sul percorso e di assistere ogni passo.

Se siete a vostro agio nel fare passeggiate sulle colline nel vostro Paese (per esempio, le Cotswolds nel Regno Unito) o magari nuotate, andare in bicicletta o seguite dei corsi un paio di volte a settimana, dovreste trovare il trek perfettamente nelle vostre possibilità.

Una doccia calda e molte altre comodità saranno un obiettivo per rendere ogni giorno di trekking sempre di più una gioia! E ci si può sempre concedere un massaggio o altri trattamenti spa ai lodge di Namche e Lukla per rilassare ogni muscolo stanco o dolorante.

Primavera:metà marzo-maggio. Fateci visita quando i rododendri e i fiori alpini sono sbocciati. Aspettatevi un cielo sereno ed il sole la mattina con qualche nuvola leggera più tardi durante la giornata.

Autunno/inverno: metà settembre-dicembre. Ad ottobre si può essere occupati, ma in quel periodo dell’anno il tempo è normalmente molto stabile, tranne le frizzanti giornate serene e le serate fredde.

Quote di partecipazione

su richiesta

Le quote di partecipazione includono:

  • Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto
  • Pernottamento in camera doppia all’Hotel Gokarna per 3 notti
  • Pernottamento in camera doppia negli Yeti Mountain Home per 7 notti
  • Giornata intera di giro turisrico a Kathmandu
  • Sirdar di lingua inglese per 2/3 persone
  • Guida di lingua inglese per più di 4 persone
  • Volo: Kathmandu-Pokhara-Kathmandu con tasse aeroportuali e volo da Kathmandu-Lukla-Kathmandu con tasse aeroportuali
  • Cena d'arrivederci

 

Le quote di partecipazione non includono:

  • Voli intercontinentali 
  • Pranzi e cene durante il soggiorno a Kathmandu
  • Equipaggiamento ed assicurazione
  • Equipaggiamento personale 
  • Assicurazioni 
  • Bevande, mance e spese personali 

Pokhara Tour

Pokhara è il leggendario lago sdraiato sul grembo della magnifica Annapurna Range.Da qui potrete effettuare un giro in barca nel famoso lago Phewa con sullo sfondo il Fishtail e l'Annapurna...

Bhutan Cultural Tour

Bhutan Cultural Tour offre una visione unica della storia, la cultura e la tradizione della nazione. L'occasione per entrare in contatto con le popolazioni locali con la visita delle città...

Mountain Flight

Mountain flight, uno dei tour più esclusivi del mondo, un'esperienza di vita.Un volo che ti porta nella profondità dell'Himalaya, volando in valli vicine a pareti di roccia, a cinque miglia nautiche...

Rafting e Safari

Questa estensione è il mix di natura e sport. La scoperta della flora e della fauna all'interno del primo parco nazionale del Nepal, il Chitwan National Park con l'esperienza adrenalina del...

Chitwan Jungle Safari

Questa estensione si rivolge ad ogni viaggiatore che adora esplorare la natura nel suo stato naturale. Nessun altro luogo come il Chitwan National Park, il primo parco nazionale del Nepal,...

Explore Tibet

Explore Tibet offre un breve tour del Tibet, tra i più famosi siti storici e culturali di Lhasa. Dal Potala (ex residenza invernale del Dalai Lama), il Tempio Jokhang (il più...