Menu
Everest: Yeti’s trail

Everest: Yeti’s trail

“L’Everest Yeti’s Trails" è un progetto realizzato per ospitare gli escursionisti che preferiscono un soggiorno confortevole nella valle del Kumbo ai piedi dell’Everest. Secondo il mito himalayano, questa parte della regione dell'Everest, principalmente la valle di Thame, è considerata il luogo di dimora dello Yeti. Il villaggio di Thame, antico luogo di scambi tra Nepal e Tibet, è luogo di nascita di Norgay Tenzing, il primo scalatore dell’ Everest assieme ad Edmund Hillary e Apa Sherpa (22 volte in cima all’Everest).
L'altra attrazione è il Kongde Lodge, situato alla quota più alta del mondo, nel panorama spettacolare di una serie infinita di montagne.

Il percorso dello Yeti’s Trail prevede i pernottamenti nei comodi rifugi di montagna, Yeti Mountain Home, situati a Lukla, Phakding, Namche, Thame e Kongde. Ogni singolo lodge è stato costruito nel pieno rispetto per l'impatto ambientale ed approvato dal Governo.

Ogni camera è stata progettata per offrire agli ospiti il massimo comfort, considerando il contesto in cui si trovano.

Itinerario in breve

1° Giorno: Partenza dall'Italia
2° Giorno: Arrivo a Kathmandu (1300m) e Transfer in Hotel
3° Giorno: Volo Kathmandu-Lukla (2850m), Trek 1 Phakding (2610m) 
4° Giorno: Trek 2 Phakding- Namche (3440m)
5° Giorno: Trek 3 Visita Khunjung/Kunde - Namche
6° Giorno: Trek 4 Namche - Thame 3820m
7° Giorno: Trek 5 Visita Monastero di Thame 
8° Giorno: Trek 6 Thame- Kongde 4250m
9° Giorno: Trek 7 Phakding
10° Giorno: Trek 8 Phakding-Lukla
11° Giorno: Volo Lukla-Kathmandu e transfer hotel
12° Giorno: Kathmandu
13° Giorno: Kathmandu - Rientro in Italia
14° Giorno: Arrivo in Italia

Trip Map


1° Giorno | Partenza dall'Italia

2° Giorno | Arrivo a Kathmandu (1300 m) (B)
Arrivo all’aeroporto di Kathmandu. Incontro con la guida locale e trasferimento all'hotel Gokarna Forest Resort.
Pernottamento.

3° Giorno | Kathmandu – Lukla (2850 m) – Phakding (2610 m) (B, L, D)
Prima colazione.
Trasferimento in aeroporto e partenza in volo per Lukla, punto d’inizio del nostro trek.
Arrivo e inizio del trekking verso il punto d’inizio vero e proprio alla porta Khumbu. Un percorso attraverso la bassa foresta di rododendri, piccole “fattorie-giardini” e paesini sulle sponde dello spumeggiante fiume Dudh Koshi.
Ci saranno numerose piccole fermate per incontrare gli abitanti locali, fare delle foto e godersi il paesaggio e la fresca aria di montagna con le cime coperte di neve. 
Dopo aver passato l’enorme pietra Thado Koshi, si risale attraverso i numerosi chorten e mulini di preghiera verso la nostra destinazione, lo YMH di Phakding in tempo per un tardo pranzo (3 ore di cammino). Pomeriggio a disposizione per relax. 
Cena e pernottamento allo Yeti Mountain Home Phakding.

4° Giorno | Phakding – Namche (3440 m) (B, L, D)
Prima colazione.
Proseguimento verso Namche seguendo la riva sinistra del fiume Dudh Koshi mentre 
il Thamserku (6623 m.) appare verso il cielo dall’altra parte.
Dopo aver attraversato un torrente ed essersi arrampicati sulla collina terrazzata dal percorso del Dudh Kushi, si arriva a Banker. Camminando sul letto del fiume sulla riva sinistra attraverso una foresta, si arriva a Chumow dove è possibile visitare la fattoria locale. Seguendo il sentiero ed attraversando un torrente si passa accanto ad un piccolo villaggio a 2840 m ed a 230 m da Phakding di nome Monjo. Pranzo. Proseguimento da Monjo per 
Jorshale, entrata del parco nazionale. Dopo aver attraversato un sentiero alto e tortuoso, si ridiscende verso il letto del fiume e si raggiunge una valle a forma di V. Il fiume si biforca qui: il torrente di destra è il Dudh Koshi mentre quello di sinistra è il Bhote Koshi, che porta a Nangpa La.  Attraversando un altro ponte sospeso e camminando per una breve distanza lungo il Bhote Koshi, si sale verso Tup Dhara dove si potrà vedere per la prima volta il monte Everest. Da lì risaliremo gradualmente verso Namche Bazaar, la capitale Sherpa (6 ore di cammino).
Cena e p
ernottamento allo Yeti Mountain Home, Namche.

5° Giorno | Namche (3440 m) (B, L, D)
Prima colazione.
Giornata dedicata piccole camminate e per esplorare i negozi ed i caffè di questa affascinante cittadina con 
punti panoramici per ammirare le montagne cirostanti: Lhotse, Nuptse, Everest, Ama Dablam......
Cena e pernottamento allo Yeti Mountain Home, Namche

6° Giorno | Namche – Thame (3820 m) (B, L, D)
Prima colazione.
Proseguimento del trekking verso Thame (circa 5 ore) attraverso una bellissima foresta di pini e tipiche case Sherpa.
Questo percorso fa parte della via d’entrata verso il Tibet, passando attraveros Nang La, vicino alla cima di 8012 m del Cho Oyu, scalato per la prima volta nel 1954, via storica su cui gli Sherpa sono migrati dall’est Tibet 800 anni fa.
Pranzo a Thamo, luogo d’origine dello sherpa Ang Rita, che detiene il record per aver scalato il Monte Everst dieci volte senza ossigeno. Proseguimento in direzione del villaggio di Samden per poi scendere, attraversando il fiume Bhote Koshi, sino a raggiungere il villaggio di Thame.
Cena e pernottamento allo YMH, Thame.

7° Giorno | Thame (B, L, D)
Prima colazione.
Camminata di mezz’ora verso il monastero di Thame. Questo monastero si trova nella regione di Khumbu, a 200 metri sopra il villaggio. È posizionato sul versante meridionale del Monte Sumdur sotto un dirupo roccioso molto alto, noto per le sue formazioni di roccia, che vengono menzionate in cinque libri della storia della regione. Questo monastero venne costruito nel XIV secolo. Pranzo.
 Nel pomeriggio possibilità di visitare le case di due famosi sherpa, Terzing Norgay ed Appa, che ha scalato l’Everest ormai venti volte. Thame è uno dei più grandi villaggi di Solu Khombu.
Cena e pernottamento allo Yeti Mountain Home, Thame.

8° Giorno | Thame – Kongde (4250 m) (B, L, D)
Prima colazione.
Camminata di circa 6 ore attraverso la bellissima foresta di rododendri, pini e bambù. Questo percorso è quello originale degli sherpa del Khumbu utilizzata prima del 1950. Da Thame, discesa per 30 minuti verso la centale elettrica di Khumbu, dall’altra parte del fiume Bhote Koshi. Dopo aver camminato per 15 minuti visita di un tipico villaggio sherpa. Procedendo attraverso la foresta di pini e bambù si arriva al ghiacciaio del monte Kongde con la fantastica vista dell’Everest, del Lhotse e dell’Ama Dablam. 
Cena e pernottamento allo Yeti Mountain Home, Kongde.

9° Giorno | Kongde – Phakding (B, L, D)
Prima colazione.
Proseguimento del trekking (4-5 ore) verso la valle di Phakding con l’eccellente vista del monte Thamserku (6623 m) e della catena di Kangtega attraverso la giungla verso il villaggio di Toktok ed alla fine verso Phakding. 
Cena e pernottamento allo YMH, Phakding.

10° Giorno | Phakding – Lukla (B, L, D)
Prima colazione.
Ultimo giorno di trekking, con un ultimo sforzo! 6 ore di cammino verso Lukla. Si ripercorrerà lo stesso percorso e si raggiungerà Phakding per pranzo. Dopo pranzo si ritorna sul percorso riguadagnando per circa l’ultima ora anche più di 200 m in salita. Durante il percorso vedremo il liceo di Chaurikharta ed il monastero di Kyongma. Nel raggiungere Lukla breve sosta per una foto di gruppo all’arco “d’entrata”. Pomeriggio libero per visite individuali e relax.
Cena e pernottamento allo YMH, Lukla.

11° Giorno | Lukla – Kathmandu (B)
Prima colazione.
Trasferimento in aeroporto e partenza in volo per Kathmandu. Arrivo e trasferimento al Gokarna Forest Resort. Tempo libero per relax e visite individuali.
Pernottamento al Gokarna Forest Resort.

12° Giorno | Kathmandu (B)
Prima colazione.
Incontro con la guida e visita della valle di Kathmandu con mercati vivaci e colorati, il Pashupatinath, uno dei più importanti templi dell’Asia del sud dedicati al dio indù, Shiva, una delle tre piazze dei Durbar (palazzi), complessi di palazzi e templi che una volta erano formalmente il centro sociale, religioso ed amministrativo dell’antica città ed il Boudhananath Stupa, un fantastico centro buddista con al centro un enorme Stupa che ha in cima gli occhi che vedono tutto. Pomeriggio libero per visite ed attività individuali.
Pernottamento al Gokarna Forest Resort.

13° Giorno | Kathmandu - Rientro in Italia
Trasferimento in aeroporto e partenza per il volo di rientro in Italia.

14° Giorno | Arrivo in Italia

3-trek
Moderato

Livello di difficoltà

“Everest: Yeti’s Trail” è progettato per chi è alla ricerca dell'avventura e vuole provare l’esperienza dell’alta montagna viaggiando in mezzo alla comunità sherpa.
È una combinazione di trek di livello moderato e arduo: la maggior parte delle giornate di trek è fra le 4 e le 5 ore e solo un paio sono più lunghi; il dislivello è di solito intorno ai 300-500 m al giorno ed i percorsi sono generalmente ampi e ben segnalati.

Vi chiediamo di essere ragionevolmente in forma,  non c’è bisogno di essere trekker esperti per godersi il viaggio. 
L’esperienza di questo trekking sarà fantastica.

Se siete a vostro agio nel fare passeggiate sulle colline nel vostro Paese o magari nuotate, andate in bicicletta o seguite dei corsi un paio di volte a settimana, dovreste trovare il trek perfettamente nelle vostre possibilità.

Una doccia calda e molte altre comodità saranno un obiettivo per rendere ogni giorno di trekking sempre di più una gioia!
Ci si potrà sempre concedere un massaggio o altri trattamenti spa ai lodge di Namche e Lukla per rilassare ogni muscolo stanco o dolorante.

Primavera:metà marzo-maggio. Fateci visita quando i rododendri e i fiori alpini sono sbocciati. Aspettatevi un cielo sereno ed il sole la mattina con qualche nuvola leggera più tardi durante la giornata.

Autunno/inverno: metà settembre-dicembre. Ad ottobre si può essere occupati, ma in quel periodo dell’anno il tempo è normalmente molto stabile, tranne le frizzanti giornate serene e le serate fredde.

Quote di partecipazione

5/9 partecipanti € 1.990 
3/4 partecipanti € 2.080
2 partecipanti    € 2.140
Suppl. singola   €    590

Le quote di partecipazione includono:

  • Trasferimenti da e per gli aeroporti in Nepal
  • Permottamenti all’Hotel Gokarna Resort di Kathmandu con prima colazione; nei Ker&Downey Lodge durante il trek dell’Anapurna e nei YMH durante il trek dell’Everest in pensione completa
  • Visita di Kathmandu come da programma
  • Tasse e permessi trekking
  • Voli e tasse aeroportuali in Nepal
  • Sirdar e Sherpa durante il trekking e guida parlante inglese da 4 partecipanti
  • Per tutto lo staff nepalese, salario, cibo, abbigliamento adeguato e assicurazione di emergenza
  • Assistenza giornaliera

 

Le quote di partecipazione non includono:

  • Voli intercontinentali
  • Pasti non previsti in programma
  • Equipaggiamento personale
  • Assicurazioni
  • Bevande, mance e spese personali
  • Visto d’ingresso in Nepal

Pokhara Tour

Pokhara è il leggendario lago sdraiato sul grembo della magnifica Annapurna Range.Da qui potrete effettuare un giro in barca nel famoso lago Phewa con sullo sfondo il Fishtail e l'Annapurna...

Bhutan Cultural Tour

Bhutan Cultural Tour offre una visione unica della storia, la cultura e la tradizione della nazione. L'occasione per entrare in contatto con le popolazioni locali con la visita delle città...

Mountain Flight

Mountain flight, uno dei tour più esclusivi del mondo, un'esperienza di vita.Un volo che ti porta nella profondità dell'Himalaya, volando in valli vicine a pareti di roccia, a cinque miglia nautiche...

Rafting e Safari

Questa estensione è il mix di natura e sport. La scoperta della flora e della fauna all'interno del primo parco nazionale del Nepal, il Chitwan National Park con l'esperienza adrenalina del...

Chitwan Jungle Safari

Questa estensione si rivolge ad ogni viaggiatore che adora esplorare la natura nel suo stato naturale. Nessun altro luogo come il Chitwan National Park, il primo parco nazionale del Nepal,...

Explore Tibet

Explore Tibet offre un breve tour del Tibet, tra i più famosi siti storici e culturali di Lhasa. Dal Potala (ex residenza invernale del Dalai Lama), il Tempio Jokhang (il più...